Dedicato a me di TENA
Home Bellezza Belle anche con le rughe.

Un po’ di luce alla pelle: bella e curata

Il trucco dopo gli anta? Perché no! Scegliamo i prodotti giusti per prenderci cura della nostra pelle e adottiamo i colori che illuminano il viso. Quello che conta è modificare il modo in cui ci si trucca, cercando di mettere in risalto alcuni particolari, distogliendo l’attenzione dagli altri piccoli difettini che proprio non ci piacciono.

Una pelle curata e sana sarà sicuramente più facile da rendere bella e attraente col make up. Ricordiamoci quindi di mantenere una buona idratazione, una protezione UV giornaliera, ricorrere spesso a maschere esfolianti. Regaliamoci un trattamento di coccole per la pelle: scegliamo prodotti mirati contro cedimenti, macchie o rughe per un viso più fresco.
Solo dopo aver pensato alla salute dell’epidermide, pensiamo al trucco. Ci siamo rese conto di avere un colorito un po’ spento e ingrigite col passare del tempo? Niente panico: possiamo ricorrere a fondotinta di tonalità calde sul marrone, tortora o bronzo, con pigmenti rossi-aranciati, che vadano a ridare colorito e vita al viso. Parlando sempre di incarnato, un tocco magico può venire dal fard che è in grado di illuminare gli zigomi, applicandolo a piccoli e leggeri tocchi: così appariremo con le gote belle rosa baciate da un leggero effetto lifting!

Per le labbra…

Le labbra sono una parte del viso da mettere in risalto con eleganza e senza esagerare. Sia che abbiamo le labbra sottili, sia che le abbiamo carnose possiamo regalare loro un tocco di sensualità con poco. Ricerchiamo rossetti dalle colorazioni vivaci e brillanti, tonalità calde come l’arancio, il porpora, il rosa. Evitiamo di utilizzare la matita che spesso rischia di creare l’effetto clown e di non usare tonalità troppo distanti da quelle che abbiamo scelto per i nostri occhi.
Assicuriamoci che siano dei rossetti o lipgloss nutrienti per le labbra.

Gli occhi…

Gli ultimi guru del make up consigliano di non utilizzare tonalità troppo accese o scure per i nostri occhi. In particolare, evitiamo di stendere ombretti di color rosa, viola, verde, oro o turchese in quanto accentuerebbero le imperfezioni. Il colore perfetto è quello circoscritto alla tonalità del marrone, ovvero verso il ‘kaki’ per gli occhi verdi, mentre per quelli azzurri è meglio scegliere un color sabbia. Andiamo a sottolineare la forma dell’occhio applicando un velo di eyeliner e niente kajal che renderebbe troppo pesante e volgare lo sguardo.

…E le unghie?

Continuiamo a creare il nostro look attraverso un make up soft e di stile, né troppo appariscente né troppo acqua e sapone: osiamo ma con gusto! Dunque, non lasciamo nulla al caso e provvediamo a rendere bellissime anche le nostre unghie. Ad esempio, in Italia sono sempre di più le donne che sono legate alla ‘french manicure’ ma secondo Charla Krupp, guru dello stile in molti show televisivi americani, non si addice granchè alle donne dopo gli anta. Le unghie delle dita della mano di una signora elegante non dovrebbe superare la punta delle dita, mentre il colore dello smalto dovrebbe essere rosa chiaro o beige.

Articoli simili

z