Dedicato a me di TENA
Home Sesso Le disfunzioni sessuali preveniamole con degli esercizi.

Alcuni esercizi sono mirati per migliorare la qualità dei nostri rapporti sessuali. Ascoltiamo il nostro corpo e seguiamo i suoi desideri sentendoci libere!

Gli esercizi per il pavimento pelvico sono degli strumenti chiave per la terapia sessuologica. Se la muscolatura è indebolita può ostacolare la risposta sessuale, rallentandola, il che favorisce la comparsa di alterazioni che influiscono sulla nostra vita sessuale.

In molte delle disfunzioni del desiderio, o di mancanza di libido, devi valutare un aspetto fondamentale: il livello di lubrificazione vaginale. In alcune occasioni, questa lubrificazione è alterata da cambiamenti come la menopausa o l’utilizzo di metodi contraccettivi di tipo ormonale, come la pillola o l’anello,  dalla presenza di funghi o di irritazione, dallo stress … Gli esercizi del pavimento pelvico mantengono le pareti della vagina vascolarizzate, ricche di sangue, e quindi, più vive e sane. Questo migliorerà il funzionamento delle ghiandole responsabili della produzione di liquido lubrificante.

Gli esercizi miglioreranno anche i problemi legati alla fase dell’eccitazione sessuale, le cui caratteristiche principali sono l’aumento della lubrificazione vaginale e i cambiamenti fisiologici nei genitali, conseguenza dell’aumento del sangue nella zona. Questo si riflette nell‘erezione del clitoride, l’aumento delle dimensioni delle labbra della vulva e, in maniera meno visibile, nell’aumento dello spessore delle pareti della vagina, che, vascolarizzandosi, formano quello che viene chiamata la “piattaforma orgasmica”, un’area molto sensibile alla stimolazione diretta.

Se il problema consiste nel fatto che non raggiungiamo l’orgasmo, garantendoci una fase di piena eccitazione possiamo migliorare questa disfunzione. Possiamo riassumere l’orgasmo con le contrazioni muscolari, che fanno in modo che tutto il sangue accumulato nella zona genitale durante l’eccitazione sia “liberato” e restituito al flusso sanguigno generale. Maggiore è il sangue accumulato nella zona, maggiori saranno il numero di contrazioni e la forza necessari.

Queste piacevoli contrazioni che chiamiamo orgasmo sono la contrazione di una parte della muscolatura pelvica. Così, quanto più rafforzeremo il pavimento pelvico, tanto più facilmente raggiungeremo orgasmi migliori.

Inoltre, la localizzazione dei muscoli del bacino e il loro controllo ci aiuterà a migliorare la percezione dell’intera zona genitale, aumentando la sensibilità delle aree che precedentemente non conoscevamo o imparando addirittura a guidare la muscolatura per fornire al nostro partner un piacevole massaggio.

Non è necessario che esista un problema di debolezza muscolare per arricchire la qualità dei rapporti. Se pratichiamo gli esercizi per rafforzare il pavimento pelvico li miglioreremo di molto.

Articoli simili

  • Il Sesso durante la menopausaIl Sesso durante la menopausa In questa fase è necessario adattarsi alle nuove esigenze del corpo, di modo che la vita sessuale della donna non ne risenta; in realtà […]
  • Orgasmo e pavimento pelvicoOrgasmo e pavimento pelvico Alcune donne raggiungono l'orgasmo con facilità e altre meno. Non di rado si sente dire ad una donna di non aver mai raggiunto un orgasmo. […]
  • Quando l’incontinenza ci sovrastaQuando l’incontinenza ci sovrasta Quando si ha un problema di perdite di urina tutti gli aspetti della vita ne risentono: le relazioni interpersonali, il lavoro… La bassa […]
  • Cercasi donna matura e attraenteCercasi donna matura e attraente Quella donna sei tu. Imparare a valorizzare il nostro corpo, nonostante i cambiamenti, tirar fuori il lato positivo e confidare le nostre […]
z