Dedicato a me di TENA
Home Psicologia La pancetta che rassicura

Bicipiti scolpiti, tartaruga sulla pancia, addio. Oggi l’uomo che piace è ben lontano dal palestrato che andava di moda fino a poco tempo. Adesso l’uomo con la pancetta, dall’aria un po’ trascurata piace molto. “Omo de panza omo de sostanza” dice un vecchio proverbio, dunque è vero?
Come mai attira così tanto?

La pancetta ci piace perché…

  • Spalle larghe, corporatura robusta e un po’ in carne: un uomo ‘grosso’ sicuramente ci da una sensazione di protezione;
  • i suoi difetti ci fanno sentire meno in colpa per la nostra imperfezione;
  • pancetta e peli sul petto: un accostamento irresistibile che richiama una certa virilità;
  • sul piano delle coccole: cosa c’è di meglio di un bel cuscino morbido sul divano davanti la tv?

Alla comodità non si può rinunciare…

La tendenza dell’uomo con la pancetta viene dall’America e ha sdoganato l’appellativo di ‘Dad bod’, che tradotto sarebbe ‘la pancetta da papà’. Questo nomignolo lo ha introdotto per la prima volta una studentessa americana in un articolo pubblicato in un sito universitario. La ragazza, Mackenzie Pearson, ha scritto di essersi resa conto di come i gusti delle donne siano molto cambiati rispetto a qualche anno fa. Oggi le donne sarebbero attratte dall’uomo che non si vergogna dei suoi chili di troppo ma che, anzi, sfoggia la sua pancetta. Il ‘dad bod’ è una sorta di via di mezzo tra l’uomo muscoloso e l’uomo al quale piace bere la birra più di una volta a settimana. In qualche modo, è un uomo più normale, avvicinabile, non narciso. Il tipo, cioè, che si gode la vita alla giornata senza farsi troppi problemi.
Sono stati svolti alcuni studi al riguardo e dei ricercatori britannici hanno affermato che il maschio troppo curato, quello dell’ insalatina e dell’ossessione per la palestra, è meno attraente per le donne. Forse perché le donne vogliono potersi godere una bella cena in compagnia senza preoccuparsi della linea, dei propri difetti, come ad esempio la cellulite. Il fatto di non passare tanto tempo davanti allo specchio potrebbe voler dire che l’uomo in questione sia un appassionato della lettura o di altre attività più intellettuali. Perché, diciamoci la verità, l’uomo tutto muscoli e niente cervello non piace davvero.
Prendiamo ad esempio uomini come Leonardo Di Caprio o Russell Crowe, questi sono esattamente il tipo di uomo che ha la pancetta e piace tantissimo! Parliamo comunque di uomini in forma che non esagerano con i chili di troppo: ricordiamoci che il sovrappeso espone a un maggior rischio di ipertensione.
La tendenza è, dunque, essere in salute ma non perfetti. È un po’ come se Hollywood avesse deciso di volgere lo sguardo verso gli uomini comuni e avesse scoperto che sono belli anche loro, anzi forse di più.

Articoli simili

z