Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Salute Alimentazione 5 cibi depurativi primaverili

banner_MUESTRA

5 cibi depurativi primaverili


Alimentazione

0 1590
Frutta e verdura primaverili possono aiutarci a eliminare tossine e peso accumulati d’inverno, e a ritrovare così vitalità ed energia.

L’inverno è la stagione in cui più facilmente tendiamo a prendere qualche chilo in più, a sentirci stanche e spossate e ad avvertire quella sensazione di pesantezza dovuta ai pasti più abbondanti e calorici.
Con l’arrivo della primavera possiamo finalmente abbandonare stanchezza e malesseri anche adottando nella nostra alimentazione i prodotti ortofrutticoli tipici di questa stagione: verdure e frutta che ci aiuteranno a ritrovare vitalità ed energia per prepararci al cambio di clima e alle lunghe giornate di sole.
Secondo il Professor Giorgio Donegani, tecnologo alimentare, presidente di FOODEDU, Fondazione Italiana per l’Educazione Alimentare, tutti i sintomi che avvertiamo all’arrivo della primavera sono il campanello di allarme del nostro organismo che sta cercando un nuovo equilibrio. Ecco perché accusiamo con maggiore frequenza sbalzi d’umore, problemi digestivi più forti e sentiamo il bisogno di eliminare il peso accumulato e le tossine.

5 cibi (depurativi) di primavera

Frutta e verdura dovrebbero essere sempre alla base della nostra dieta.
Tra Aprile e Maggio possiamo trovare sui banchi ortofrutticoli 5 “frutti della terra” gustosi e poco calorici:

  1. CARCIOFI
: hanno poche calorie e molte fibre di tipo prebiotico, quelle che nutrono la flora intestinale “buona”.
Contengono anche un’alta presenza di ferro, fondamentale per combattere l’anemia, e buone percentuali di fosforo, calcio, magnesio e potassio;
  2. ASPARAGI
 Dalle proprietà depurative, sono ricchi di fibre e sali minerali: fosforo, potassio, calcio e magnesio, insieme alla vitamina A.
 Per quanto riguarda la vitamina C ne apportano all’organismo un buon quantitativo.
Aiutano anche a eliminare le scorie del metabolismo, alleviando i sintomi dovuti all’intestino pigro, disintossicando l’organismo dalle tossine e aiutando a eliminare i liquidi in eccesso;
  3. FRAGOLE 
Sono molto consigliate per l’alta azione depurativa, contengono molta acqua (circa 90g in 100g) oltre ad essere poco caloriche. Sono ricche di antocianine e flavonoidi dalle notevoli proprietà antiossidanti, che possono rivelarsi utili contro i radicali liberi;
  4. CILIEGIE
 Come le fragole, presentano poche calorie e molte fibre, le quali contribuiscono a dare la sensazione di sazietà. Anche le ciliegie, come le fragole, sono ricche in antocianine (sali minerali (calcio, fosforo e potassio), vitamina A, e C;
  5. NESPOLE
 Ricche di potassio e di acqua, hanno scarsa presenza di proteine e fibre, sono conosciute per le proprietà antinfiammatorie e diuretiche.
Saziano facilmente e con poche calorie (28 kcal per 100g) apportano all’organismo le vitamine A, B e C. Quando non sono ancora del tutto mature, grazie alla presenza di tannini, hanno la funzione astringente, ideale contro la dissenteria, mentre quando giungono a maturazione esercitano una leggera azione lassativa.

 

Accedi all'area riservata dedicatoame.it

 

 

Articoli simili

Lascia una risposta