Dedicato a me di TENA
Home Salute Attività fisica Aprile, dolce dormire!

Capire quale tipo di attività fisica è ottimale per noi e quando praticarla è importante per stare bene e…dormire bene! Il movimento può essere fondamentale per favorire il sonno se fatto nei momenti giusti della giornata e con le giuste accortezze.

Attività fisica al mattino

Fare attività fisica durante la mattinata offrirebbe numerosi vantaggi. Innanzitutto, se scegliamo di fare una bella corsa nelle prime ore del giorno, avremo tutto il tempo di godercela senza il timore di non riuscire a causa della mancanza di tempo o imprevisti vari che possono presentarsi nel corso della giornata o della serata. Inoltre, fare cardio per 30-45 minuti prima di colazione può aiutare a bruciare più grasso rispetto alla stessa attività fisica svolta alla sera. Se facciamo allenamento entro le 12, svegliamo il nostro metabolismo che rimane attivo per diverse ore. Ai fini di un buon riposo notturno, Il movimento mattutino è importante: è più indicato praticare l’attività fisica quando non si è vicini all’ora in cui si va a dormire.

Attività fisica alla sera

Se non riusciamo a dedicarci allo sport durante la mattina per gli impegni lavorativi, prestiamo attenzione ad alcuni aspetti che possono influenzare negativamente il nostro riposo.

Non superare una certa durata: la tensione muscolare e la sensazione di gambe troppo pesanti non agevola il sonno, anzi!
La velocità dell’allenamento fa la differenza. Più corriamo in fretta e con ritmi serrati e più poi avremo bisogno di tempo per smaltire l’acido lattico.
Se scegliamo di fare una corsa in orario serale ricordiamoci che durante lo sforzo fisico le nostre risorse psicologiche si attivano rilasciando ormoni i quali ci rendono concentrati sulla prestazione e ci tengono svegli. Possiamo fare un bel bagno caldo rilassante per sciogliere la tensione e filare a letto per sprofondare in un bel sonno rigenerante.
Anche l’aumento della temperatura corporea è un fattore che può disturbare il nostro riposo poiché l’organismo ci mette un po’ prima di tornare alla temperatura ideale.
Ricordiamoci di bere molto dopo l’attività fisica. Anche da questo dipende un buon riposo: l’acqua è, infatti, importante per il funzionamento corretto del nostro metabolismo. Anche se non abbiamo subito sete dopo l’allenamento, sforziamoci di bere un po’ di più per la corretta idratazione del nostro corpo.

Articoli simili

z