Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Pavimento pelvico Ahi, ahi emorroidi!
Richiedi il tuo campione gratuito

Ahi, ahi emorroidi!

Pavimento pelvico

0 87
Un disturbo frequente, che si può affrontare ma anche prevenire

Un disturbo diffuso

Le emorroidi rappresentano un disturbo molto frequente e colpiscono un’alta percentuale di individui sopra i 40 anni. La leggenda racconta che ne abbiano sofferto anche personaggi illustri, da Napoleone Bonaparte a Karl Marx, ma anche icone del cinema come Marilyn Monroe e Liz Taylor.

Affrontiamo il disagio a testa alta, parlandone con il nostro medico! La prevenzione è sempre la migliore attitudine: gli specialisti consigliano una visita proctologica annuale a partire dai 40 anni, addirittura prima, se esistono casi gravi in famiglia, oppure in presenza di sintomi quali dolore, prurito o sanguinamento.

Esercizi di Kegel anche per le emorroidi

Gli esercizi del professore di ginecologia Arnold Kegel, mirano a rafforzare la muscolatura del pavimento pelvico, responsabile del sostegno di utero, vescica e della parte terminale dell’intestino e retto.

Per capire quali sono i muscoli da allenare basta fare un semplice test: durante la minzione proviamo a interrompere il flusso di urina per pochi secondi. Ecco, quei piccoli muscoli, che probabilmente non pensavamo neppure di avere, sono quelli del pavimento pelvico!

È molto utile sapere che i benefici derivanti dagli esercizi di Kegel non riguardano solo i disturbi legati all’incontinenza urinaria, ma anche i disturbi emorroidari. Tali esercizi, famosi in tutto il mondo, infatti, inducono la circolazione sanguigna verso la vescica e il retto, contrastano il ristagno dei liquidi e allenano la muscolatura del canale anale, che può così essere più pronto a “contenere” le emorroidi: per questo è importante esercitare il pavimento pelvico, tenendolo elastico e rinforzandolo. La pratica di ogni giorno può fare la differenza, anche per tenere sotto controllo le famigerate emorroidi!

Articoli simili

Lascia una risposta