Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Pavimento pelvico Incontinenza L’incontinenza non va in vacanza…ma noi sì, in tutta serenità!
banner_MUESTRA

L’incontinenza non va in vacanza…ma noi sì, in tutta serenità!

Incontinenza

0 375
Estate vuol dire aria aperta e attività fisica anche per noi che qualche volta abbiamo, ebbene sì, delle perdite urinarie. La bella stagione ci invoglia a muoverci, ci fa sentire

Estate vuol dire aria aperta e attività fisica anche per noi che qualche volta abbiamo, ebbene sì, delle perdite urinarie.

La bella stagione ci invoglia a muoverci, ci fa sentire più sportivi e intraprendenti. Una partita di tennis, una corsa leggera al parco, una gita in canoa al lago sono un piacere che non possiamo né dobbiamo negarci. Se l’incontinenza da sforzo ci crea disagio quando facciamo sport, non blocchiamoci! L’importante è optare per la moderazione, gli sforzi inutili ed eccessivi non fanno per noi.

Grandi performer, come ballerini professionisti e sportivi, ce lo insegnano: conoscere i muscoli del nostro corpo, in particolare quelli del pavimento pelvico, è indispensabile per tenerli in allenamento e controllarli al meglio. Il pilates, per citare una tra le tante attività, si pratica anche per questo! Se ci mettiamo il controllo, la coordinazione, una sempre vigile attenzione alla respirazione e… tanta tantissima fiducia in noi, insieme a positività e voglia di metterci in gioco… Il fantastico mondo degli sport estivi è a nostra disposizione! Prima di scegliere su quale campo cimentarci, parliamone con il nostro medico che potrà darci utili consigli e aiutarci ad allontanare timori e incertezze.

Mare o montagna? Scegliamo la meta che ci piace di più, senza autolimitarci!

I pensieri li lasciamo a casa, è il momento tanto desiderato della vacanza. Un paesaggio diverso ci aspetta, al lago, al mare, in montagna, in collina, in campagna oppure nel cuore di una frenetica città del mondo. E l’incontinenza? Quella la possiamo gestire ovunque andremo, ce la possiamo fare benissimo se ci conosciamo bene. E’ sempre bene ricordalo: mentre andiamo a zonzo portiamo con noi la borraccia o una bottiglietta d’acqua, così potremo tenere allenata la nostra vescica e idratato il nostro corpo a dovere! Se siamo in viaggio sarebbe meglio invece accantonare caffè, tè o altre bevande che possono non essere indicate. Mettiamo in valigia quei supporti comodi e discreti come biancheria intima: ci facilitano ogni imbarazzo e ci donano disinvoltura e serenità. Siamo attenti nel non trascurare i tempi di normale svuotamento della vescica, con il caldo a volte ci dimentichiamo di andare in bagno! E infine, un occhio alla valigia, da fare in modo intelligente e pratico. Niente scarpe scomode o indumenti che stringono l’addome: in questa stagione possiamo più che mai sentirci libere da convenzioni ed etichette! Finalmente siamo in partenza. Diciamo addio a inutili imbarazzi e diamo il benvenuto alla nostra bellissima vacanza, dovunque andremo l’incontinenza non sarà un problema!

 

Accedi all'area riservata dedicatoame.it

Articoli simili

Lascia una risposta