Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Salute Alimentazione Pesce allevato o pescato?
Richiedi il tuo campione gratuito

Pesce allevato o pescato?

Alimentazione

0 103
Alcuni consigli per scegliere tra pesci di allevamento e quelli pescati in mare.

Omega 3 e molti altri nutrienti: il pesce è un vero e proprio toccasana per la nostra salute e non deve mancare sulle nostre tavole. Ma quale pesce scegliere tra allevato e pescato?

Che pesci prendere

I pesci di allevamento e quelli pescati in mare aperto hanno alcune caratteristiche differenti fra loro. Il pesce pescato è più “naturale” ma allo stesso tempo non subisce i controlli costanti di qualità di quello allevato, che si vende a un prezzo più basso e non rispetta la stagionalità. Non esiste dunque un pesce migliore di un altro poiché tutto dipende da come sono stati effettuati i controlli (nel caso di pesce allevato) e dalla pulizia del mare (nel caso di pesce pescato). Se da un lato, infatti, l’allevamento del pesce prevede una filiera e una serie di fasi di analisi che aiutano a individuare la presenza di parassiti nocivi per l’uomo (questo proprio perché una delle peculiarità del pesce è quella di assorbire, nel bene e nel male, dal mare), dall’altra parte il pesce nel mare libero, pur risentendo della zona in cui cresce, non subisce lo stress di una crescita intensiva che spesso caratterizza gli allevamenti e la sua carne appare più compatta, saporita.

Pescato: attenzione alle acque inquinate

Nel caso di alcune tipologie di pesce provenienti dal mar Baltico, ad esempio, si è registrata una cospicua dose di inquinamento del pesce dovuta alla forte presenza di diossine o altri elementi nocivi e contaminanti nel mare.

Allevato: leggere sempre le etichette

Un comportamento corretto e di aiuto per la salute è quello di controllare sempre le etichette, come per qualsiasi altra tipologia di alimenti, per capire la provenienza del pesce allevato: leggendo infatti le informazioni sul pesce d’allevamento, si avrà una maggiore garanzia sulla tracciabilità del prodotto, dalla nascita a tutta la filiera.
L’Organizzazione per l’alimentazione e l’agricoltura (Fao) ha suddiviso la superficie terrestre in aree numerate per meglio identificare la zona di provenienza del pesce e in questo modo sarà più semplice scegliere varietà allevate nell’Unione Europea sulle quali possiamo essere  più certi del controllo.

Chiediamo al nostro pescivendolo o al supermercato di fiducia!

Articoli simili

Lascia una risposta