Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Menopausa Sai cos’è lo yoga ormonale?
Richiedi il tuo campione gratuito

Sai cos’è lo yoga ormonale?

Menopausa

0 51
Più che una pratica sportiva, una scelta di vita

Lo yoga ormonale, che ha spopolato negli anni ‘90 in tutto il mondo, da qualche anno si sta diffondendo anche in Italia. È una pratica ideata dalla psicologa e maestra yoga Dinah Rodrigues, che prevede l’incontro tra alcune posizioni yoga e alcune pratiche di respirazione- rilassamento profondo.

Mente e corpo connessi

Tra le principali caratteristiche dello yoga, c’è l’incontro tra benessere fisico e psicologico, la connessione tra il difficile equilibrio tra la mente e il corpo. La convinzione è che essi siano collegati in un circolo virtuoso e che non si possa prescindere l’uno dall’altro

Lo yoga fa bene a tutte le età, ma sembrerebbe che la pratica dello yoga ormonale o Hormone Yoga Therapy sia un prezioso aiuto, in particolare durante e dopo la menopausa, poiché aiuta a prevenire e controllare i fastidi tipici della fine dell’età fertile, come vampate di calore, cambi di umore, secchezza vaginale, incontinenza. Ciò pare accada perché i livelli dell’estradiolo aumentano notevolmente in quattro mesi di pratica, e il pavimento pelvico viene allenato dagli esercizi che caratterizzano questo tipo di yoga.

Sembrerebbe, inoltre, che lo yoga ormonale sia anche un toccasana per la bellezza e il benessere. La fondatrice di questa pratica, Dinah Rodrigues, è una 91enne con un aspetto da settantenne, che continua a insegnare la disciplina e viaggiare per il mondo. Nel suo libro, Hormone Yoga Therapy, vengono spiegati tutti gli esercizi da praticare, ma sono anche dispensati consigli sull’alimentazione, sullo stile di vita e su alcune buone pratiche yogiche che potrebbero combattere stress, insonnia, depressione, ansia.

Posizioni e pratiche dello yoga ormonale

Ma quali sono le posizioni dello yoga ormonale? Una delle più comuni è quella del Gatto Seduto. Consiste nel sedersi con la schiena diritta, allungando il collo e inarcando in avanti e indietro la schiena. Questo esercizio serve a risvegliare le ghiandole surrenali, i reni e il pancreas, ed è accompagnato da una pratica di respirazione con effetto calmante sullo stress.

Lo Yoga Ormonale, infatti, non è solo una pratica sportiva, ma anche una scelta di vita. Se è vero che, da un lato, porta tanti benefici alle donne, soprattutto in menopausa, è anche vero che può essere di aiuto anche per il benessere degli uomini; lo Yoga Ormonale riduce lo stress e riattiva la produzione di testosterone, influenzando l’intero metabolismo. Perché non coinvolgere anche il partner in questa pratica e condividere con chi si ama un’esperienza che può giovare al corpo e alla mente?

Articoli simili

Lascia una risposta