Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Salute Attività fisica Sollevamento acqua e step sulle scale
Richiedi il tuo campione gratuito

Sollevamento acqua e step sulle scale

Attività fisica

0 191
Mantenersi in forma con allenamenti in acqua ed esercizi di step

L’acqua ci fa bene

La ginnastica in acqua è una pratica utile per la salute del nostro corpo e ci aiuta a farci sentire bene e in forma. Un istruttore di nuoto o di aquagym saprà guidarci verso gli esercizi più efficaci per il nostro benessere: che il nostro obiettivo sia bruciare grassi, rassodare glutei, braccia e cosce, rinforzare l’apparato cardio-circolatorio e liberare le energie positive, l’acqua può rivelarsi l’ambiente giusto!
La guida di un istruttore è sempre utile per non eseguire esercizi errati, eppure possiamo comunque allenarci in acqua con il sollevamento, alzando e abbassando in modo energico e alternato le gambe, cercando di allontanarle dal corpo, con movimenti fluidi e veloci.

Step by step

Gli esercizi di step sono di aiuto per glutei e cosce e si possono eseguire su gradini di altezze varie, che possono poi essere aumentate quando saremo più allenate. L’esercizio fisico ci aiuta a pensare positivo e se all’inizio potrà sembrarci noioso, mano a mano che il tempo passa ci accorgeremo di tutti i benefici che l’attività fisica restituisce al corpo e alla mente.

Se non abbiamo mai avuto l’abitudine di andare in palestra, possiamo tonificarci con lo step praticato sulle scale dell’ufficio o di casa, attivando così il metabolismo. La cosa più importante è la costanza: dobbiamo vincere la pigrizia in una fase iniziale e attestarci su una media di venti gradini tre volte al giorno, stando attente ad appoggiare sul gradino l’intera pianta del piede, con scarpe da palestra o da jogging.
In alternativa possiamo dedicare 10 minuti al giorno a casa allo step: alternando gamba destra e sinistra, saliamo e scendiamo dallo step o dalle scale per 5 minuti, poi a ogni salita portiamo il ginocchio in alto verso il petto per 3 minuti e per gli ultimi 2 apriamo le braccia lungo le spalle in un moto coordinato. Se può aiutarci a vincere la pigrizia, possiamo pensare di accompagnare la nostra attività sportiva con la musica che ci piace, condividendo magari i nostri esercizi con una o più amiche!

Articoli simili

Lascia una risposta