Dedicato a me di TENA
Home Salute Alimentazione Yogurt e mandorle: 
gusto e salute a colazione

I consigli per una colazione ideale

Dopo una lunga notte, in cui il nostro corpo è rimasto digiuno, il risveglio è accompagnato dalla sensazione di essere “affamati” e proprio in questo momento occorre scegliere i nutrienti giusti per prepararci ad affrontare al meglio l’inizio della giornata.
L’abitudine di saltare la colazione è un errore: il digiuno mattutino che segue quello notturno non fa che rallentare il nostro metabolismo. Non solo non ci aiuta a dimagrire, ma favorisce i cali di concentrazione e la sensazione di stanchezza.
Un’alimentazione corretta diventa sempre più importante Con il passare degli anni, poi un’alimentazione corretta fin dal mattino diventa ancora più importante. Il metabolismo tende a rallentare e anche l’olfatto e il gusto si affievoliscono inducendoci a variare sempre meno la colazione, trasformando squilibri nutritivi in rassicurante routine.

Stop alla colazione calorica!

Il punto debole di molte colazioni è l’apporto di carboidrati ad alto indice glicemico (conosciuti anche con il nome di “zuccheri semplici”). Il loro consumo determina un picco glicemico che svanisce in poco tempo con un brusco calo, portando quella sensazione di “vuoto” e fame che si prova a metà mattinata.
Meglio quindi evitare gli alimenti che alzano troppo repentinamente insulina e glicemia, come:

  • brioches
  • cereali raffinati
  • frollini
  • bevande zuccherate (come i succhi di frutta!)
  • torte di pasticceria
  • marmellate zuccherate
  • cioccolato (o creme di cioccolato)

Via libera alla colazione con yogurt e mandorle

Non lasciatevi condizionare dal pensiero che una colazione sana corrisponda ad una colazione povera di gusto!
Per una colazione equilibrata, che apporti il giusto fabbisogno di vitamine assecondando i nostri ritmi cardiaci, possiamo scegliere 2 preziosi alleati:

  1. Yogurt naturale intero 
ottimo sulla tavola della prima colazione, senza il bisogno di rinunciare alla colazione dolce, in alternativa al latte vaccino o al caffè. Da preferire al latte anche per la migliore digeribilità;
  2. Mandorle
: la scarsa presenza di acqua, le rende un alimento “concentrato” ricco di energie e di calorie consigliabili per il loro contributo nell’abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, riducendo il rischio di aterosclerosi e di cardiopatie.

 

tena-cta

Articoli simili

Lascia una risposta