Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Bellezza Esercizi di stretching facciale per combattere le rughe
Richiedi il tuo campione gratuito

Esercizi di stretching facciale per combattere le rughe

Bellezza

0 525
Allenare i muscoli per ridare tonicità al viso

Allenarsi e ringiovanire

Uno studio pubblicato in America su Jama dermatology, basandosi su un campione di donne tra i 40 e 65 anni, dimostrebbe come allenare i muscoli del viso per 30 minuti al giorno per 20 settimane possa ridurre di tre anni l’età dimostrata dalle donne che si sottopongono al trattamento. I miglioramenti più significativi sembrerebbero interessare la parte superiore e inferiore delle guance.

Con il passare del tempo, infatti, la pelle perde elasticità, il viso si assottiglia le guance appaiono più cadenti e scavate: allenarsi utilizzando i muscoli del viso sembrerebbe restituire un po’ di tonicità alla guance. Come? Proviamo a disegnare delle piccole O con la bocca e alterniamo questo gesto a un sorriso che “sollevi” le guance.

Lo stretching facciale per dire addio alle rughe

Ernesto Di Pietro, osteopata e docente di biomeccanica della colonna vertebrale alla facoltà di scienze mediche dell’Università di Lugano, ha illustrato a Milano, nel corso del congresso della società di dermatologia Isplad, i benefici del primo massaggio facciale ‘dermosinergico’ per muscoli e nervi, che migliorerebbe il tono del viso.

Se alcuni centri estetici si stanno già specializzando in questo trattamento, diciamo che è anche possibile eseguire gli esercizi di stretching facciale da soli applicando la propria crema idratante sul viso ed eseguendo con la punta delle dita prima uno stiramento energico della pelle e poi delle ‘pinzature’ del tessuto cutaneo.

Questi esercizi sembrerebbero restituire alla pelle del viso vigore e tonicità, come spiega Di Pietro: “I muscoli del viso più che allenati e gonfiati vanno distesi. I solchi più profondi infatti si formano laddove i piccoli fasci muscolari si incrociano, contraendosi di continuo. Stimolando passivamente alcune zone della testa e del corpo con veri e propri esercizi di stretching si distendono i muscoli e la pelle del viso”.

Articoli simili

Lascia una risposta