Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Salute Alimentazione Le più comuni “fake news e bufale” sui cibi
Richiedi il tuo campione gratuito

Le più comuni “fake news e bufale” sui cibi

Alimentazione

0 320
Miti e false credenze sull’alimentazione

Miti, false credenze, passaparola errati: nel parlare di alimentazione molto spesso circolano notizie imprecise o vere e proprie “bufale”.

Quando si tratta di alimentazione non esistono infatti cibi giusti o sbagliati, nocivi o salutari, ma tutti gli alimenti, salvo patologie o indicazioni del medico, vanno inseriti in dosi corrette nella dieta quotidiana. Però, non tutto quello che si dice sull’alimentazione è veritiero, vediamo le bufale più diffuse!

Lo zucchero di canna è meglio di quello bianco
Nessuno studio dimostra questa teoria, anzi entrambi i tipi di zucchero hanno al loro interno esattamente la stessa molecola, il saccarosio, e questo li rende equivalenti. Oltre al saccarosio lo zucchero di canna è composto anche qualche residuo di melassa che gli conferisce quel particolare aroma.

Tutto il pesce è pieno di mercurio
Il pesce è un elemento fondamentale della dieta mediterranea, preziosa fonte di vitamine e Omega 3, e in quanto tale non va eliminato se non a seguito di prescrizione medica. Però è vero che alcune varietà di pesci come lo spada e il tonno possono contenere quantità di mercurio che, in alte concentrazioni, possono risultare nocive per bambini e donne in gravidanza. Il consiglio è consumare il pesce almeno due volte a settimana, variandone le specie e limitando quelle che potrebbero contenere il mercurio.

L’ananas fa dimagrire
Anche la frutta è un elemento basilare della dieta mediterranea. Per mantenersi in forma e in salute è fondamentale avere uno stile di vita sano ed equilibrato, che contempli una dieta varia e attività fisica. L’ananas, così come gli altri frutti, non è un alimento con particolari proprietà dimagranti, ma deve essere inserito all’interno di un regime alimentare sano che contempli 3-4 porzioni al giorno tra frutta e verdura.

La pasta fa ingrassare
Tutti gli alimenti sono importanti: in una dieta equilibrata il 60% circa delle calorie quotidiane dovrebbe provenire dai carboidrati, meglio se complessi (come pane e pasta). Pane e pasta integrali (e quindi ricchi di fibre) favoriscono il transito intestinale e aiutano a proteggere dallo sviluppo dei tumori del colon, quindi mai escluderli a priori: eliminare senza motivo alcuni elementi dalla nostra dieta può portare a gravi carenze nutrizionali!

Gli agrumi non vanno consumati di sera
Gli agrumi sono alimenti fondamentali nella nostra dieta e sono ricchi di antiossidanti, vitamine di fibre e minerali e non esiste un momento giusto della giornata in cui consumarli! La falsa credenza potrebbe derivare dal fatto che il succo di arance, pompelmo e limone ha una base acida che potrebbe aumentare i disturbi fastidiosi di chi soffre di reflusso, ma questo potrebbe riguardare anche altri alimenti, come menta o cioccolato.

Articoli simili

Lascia una risposta