Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Psicologia Mangiare da soli non ci aiuta a star bene
Richiedi il tuo campione gratuito

Mangiare da soli non ci aiuta a star bene

Psicologia

0 112
L’importanza di condividere quattro chiacchiere davanti a un piatto caldo

Colazione, pranzo e cena sono momenti importantissimi nelle nostre giornate, non solo perché le scandiscono e ci permettono di fare una pausa dal tran tran quotidiano, ma anche perché sono ottime occasioni per socializzare, per condividere un dubbio o un desiderio, per chiedere consiglio a un amico, a un parente o un collega di lavoro.
Purtroppo i ritmi di lavoro e la frenesia portano alcuni di noi a saltare i pasti o a mangiare da soli e in maniera frugale, facendoci perdere tutta la bellezza di condividere quattro chiacchiere davanti a un piatto caldo.

Lo studio

Una ricerca pubblicata su Obesity Research & Clinical Practice e riproposta dal magazine online In a bottle sembrerebbe mostrare come la salute dei mangiatori solitari, in termini di umore e benessere fisico, sia peggiore di chi invece consuma pasti in compagnia.
Lo studio si basa un campione di 7.725 adulti, ai quali è stata chiesto di rispondere ad alcuni quesiti sulle loro abitudini alimentari.

Sembrerebbe quindi che coloro che mangiano da soli si prendano meno cura della propria salute alimentare, mangiando rapidamente, in piedi, preferendo alimenti precotti, grassi e calorici e quindi espongano il proprio corpo a una probabilità più alta di disturbi come l’obesità e i rischi per la salute ad essa correlate.

Mangiare in compagnia, magari dedicandosi alla preparazione di buoni piatti per amici, nipoti, figli, sembrerebbe essere un’ottima abitudine soprattutto per la salute degli uomini per i quali, rispetto alle donne che mangiano da sole, c’è maggiore probabilità di sviluppare malattie come la sindrome metabolica.

La bellezza della condivisione

La condivisione di momenti, anche legati all’alimentazione, è una tappa fondamentale per il benessere psico-fisico in menopausa e in generale con l’avvicinamento all’età dell’oro: molti si dedicano al volontariato, altri al canto in compagnia. Perché non pensare di dedicarci anche a pranzi e cene con la famiglia e gli amici più cari?

Non dimentichiamoci mai di prenderci cura di noi stessi e della nostra serenità e di non trascurare le buone abitudini, anche quelle alimentari, ne gioverà certamente il nostro corpo ma anche il nostro umore!

Articoli simili

Lascia una risposta