TENA

  • Converti i tuoi punti in buoni sconto e regali esclusivi per te! Iscriviti
  • Converti i tuoi punti in buoni sconto e regali esclusivi per te! Iscriviti
Home Menopausa Adattarsi al girovita che cambia
0 273

Adattarsi al girovita che cambia

Mantenersi in forma senza… ossessioni!

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità il girovita dovrebbe misurare al massimo 80 cm per le donne e al massimo 94 cm per gli uomini. Anche se sembra solo una questione legata all’estetica, è in realtà finalizzata anche al benessere: più ci si allarga più, secondo alcuni, si corre il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari.  Dunque è importante prenderci cura di noi stesse e preservare la propria salute, senza però che la perdita di peso diventi un’ossessione.

Con il passare del tempo la forma del corpo inizia a cambiare: il metabolismo basale si riduce e l’organismo consuma meno calorie, pertanto il tono muscolare diminuisce e aumenta il nostro peso. Per le donne, inoltre, nel periodo della menopausa l’aumento di adipe si inizia a concentrare nel girovita, anziché in gambe, glutei e cosce, come accade nel periodo fertile. Ricordiamoci sempre, in particolare nei momenti di grande trasformazione come il climaterio, di non lasciarci prendere dalla preoccupazione, ma di cercare di accogliere con positività e spirito di adattamento i cambiamenti. Certo, possiamo dedicarci alla cura di noi stesse per tenere sotto controllo la salute e il girovita, rinunciando alle abitudini alimentari scorrette e protratte nel tempo,  come l’eccessiva assunzione di zuccheri, cibi confezionati e junk food, ma non priviamoci mai, ad esempio, di una bella cena in compagnia di persone care. 

É sempre consigliato, infine, fare almeno mezz’ora di attività fisica giornaliera: camminata veloce, yoga, bicicletta, nuoto. Gli sport che possiamo scegliere sono tanti e divertenti e, se accompagnati da un allenamento specifico per il girovita e gli addominali, ci aiuteranno a sentirci più in forma. Infine, non trascuriamo il riposo, almeno 8 ore a notte: lo stress e la privazione del sonno non fanno bene né alla mente né al corpo!