Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Psicologia Top 8: otto buoni motivi per essere orgogliosi di essere “grandi”
Richiedi il tuo campione gratuito

Top 8: otto buoni motivi per essere orgogliosi di essere “grandi”

Psicologia

0 277
Consigli per vivere al meglio gli “anta”

Consapevolezza

L’arrivo degli “anta” segna il passaggio a quella che potremmo definire l’età della consapevolezza: conosciamo in profondità i nostri gusti, le nostre abitudini, le cose che ci danno forza e i nostri punti deboli e possiamo muoverci fiere verso la serenità, accettando come siamo fatte e le nostre scelte del passato. Essere più consapevoli ci aiuterà a trovare il modo di diventare giorno dopo giorno persone migliori, a focalizzarci sui nostri desideri e sulle cose che contano veramente.

Tempo per noi

Se, a causa del lavoro soprattutto e dei ritmi frenetici, abbiamo trascurato la nostra famiglia ma anche noi stesse, essere “grandi” ci darà più tempo per dedicarci agli affetti, la famiglia, il partner, i nipoti, ma anche per buttarci a capofitto in tutto ciò che avremmo voluto fare ma abbiamo trascurato: volontariato, un viaggio alla scoperta di una città d’arte, un fine settimana con la persona che amiamo, un hobby, ma anche lunghi pomeriggi con le amiche!

Bye bye ciclo

Dopo anni di fastidiosi doloretti, disagi e nervosismi “in quei giorni”, dopo anni di battute o allusioni maschiliste sul posto di lavoro, possiamo dire addio con vero piacere al ciclo mestruale…E dare il benvenuto alla nuova libera stagione in cui possiamo indossare tutto quello che ci pare 365 giorni all’anno!

Intimità

Con gli anta gli equilibri nella coppia inevitabilmente si trasformano, ma se la relazione con il partner è solida, vivremo con rinnovate dolcezza e intimità il rapporto. “I momenti di intimità della coppia matura” spiega Giovanni Scambia, direttore del Dipartimento Tutela della Salute della Donna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma “potrebbero mantenersi stabili, in funzione del fatto che si ha più tempo a disposizione o perché la donna si sente più libera di vivere la vita intima o al maggiore valore dato al rapporto sessuale, ai preliminari e all’ascolto dei timori e/o delle esigenze del partner. A condizione però che nella coppia esista complicità e vi sia sempre stata una buona comunicazione”.

Tempo per leggere

Leggere è tra le abitudini migliori per il benessere della nostra mente: diventare grandi significa anche avere tempo da dedicare al piacere della lettura, non solo in vacanza!

Tanti famosi autori hanno saputo cogliere la vera essenza del passare degli anni e ne hanno raccontato i retroscena, aiutandoci a trovare il modo di restare sempre giovani nello spirito.

Non più l’ansia dei 20 anni

Se è vero che le energie dei 20 anni sono irreplicabili, è anche vero che l’adolescenza e la post adolescenza portano con loro inquietudini, dubbi e preoccupazioni di qualcuno che sta ancora cercando il proprio posto nel mondo e ancora non si conosce a fondo. Ogni fase della vita ha la sua importanza: accogliamo l’età della consapevolezza con gioia e serenità.

Coltivare il rapporto con i nipoti

Se abbiamo la fortuna di avere dei nipoti, avremo il tempo materiale per vederli crescere, per raccontare loro le nostre storie, per accompagnarli al parco, al cinema, in viaggio. Quello tra nonni e nipoti è un rapporto privilegiato, un canale indimenticabile e fondamentale nel processo di formazione di un bambino e anche di serenità di un adulto.

Il piacere dei lunghi ricordi

“La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla.” scriveva il premio Nobel Gabriel García Márquez. Prendiamoci un tempo per pensare ai tanti e felici momenti del passato e per riassaporarne il gusto!

Articoli simili

Lascia una risposta