Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Salute Attività fisica Top 9 dell’esercizio fisico
Richiedi il tuo campione gratuito

Top 9 dell’esercizio fisico

Attività fisica

0 231
9 buoni motivi per praticare sport e attività.

I grandi cambiamenti nei ritmi di lavoro, nell’organizzazione del tempo, e le innovazioni tecnologiche hanno fatto sì che in Italia, come nella maggioranza dei paesi globalizzati, l’attività fisica sia in genere diminuita.

Esistono tanti buoni motivi per praticare costantemente sport e attività, qui ve ne elenchiamo i 9 più importanti.

1) Maggiore equilibrio

La pratica sportiva costante produce effetti positivi per la salute, a tutte le età. Non è mai tardi per iniziare! Nella Terza età praticare uno sport previene il rischio di cadute accidentali migliorando l’equilibrio e la coordinazione: secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità sono sufficienti 150 minuti alla settimana di attività moderata con attività orientate all’equilibrio per prevenire le cadute. Inoltre, un’attività fisica costante accompagnata a una dieta equilibrata aiutano a mantenere il peso costante e a farci sentire in forma, nel corpo e nello spirito.

2) Benefici per il corpo

I dati parlano chiaro: praticare sport diminuisce il rischio di sviluppo di malattie cardiovascolari, può migliorare la tolleranza al glucosio e ridurre il rischio di ammalarsi di diabete di tipo 2, può aiutare a prevenire l’ipercolesterolemia e l’ipertensione e a ridurre i livelli della pressione arteriosa e del colesterolo, nonché a ridimensionare i sintomi di ansia, stress e depressione.

3) Benefici per la mente

Se è vero che, tra i bambini e gli adolescenti, l’esercizio fisico aiuta a tenere sotto controllo i comportamenti a rischio come la dipendenza da fumo, alcol, alimentazione scorretta e atteggiamenti violenti, a tutte le età lo sport può essere un toccasana per il benessere psicologico. Lo sport stimola infatti la produzione di sostanze chimiche come serotonina, dopamina, noradrenalina, che nei soggetti depressi sono presenti in concentrazioni più basse.

4) Più autostima

Lo sport ci aiuta a “sentire” il nostro corpo, e l’allenamento costante è metafora del miglioramento, del superamento delle difficoltà. Lo sport produce energia attraverso lo sviluppo dell’autostima, dell’autonomia, con benefici nella gestione dell’ansia e delle situazioni stressanti.

5) Amici vecchi e nuovi

Molto spesso la costanza e la paura di annoiarsi sono i nemici numero uno della pratica sportiva. Possiamo pensare di condividere il tempo dello sport con le amiche: spesso bastano una camminata veloce e qualche chiacchiera per restituirci una sensazione di benessere.

6) Buon riposo

Sembrerebbe che l’insonnia sia più diffusa per coloro che non praticano attività sportiva. Lo sport ha infatti un’incidenza positiva sull’apparato cardiocircolatorio e sulle vie respiratorie, riducendo le apnee notturne e lo stress.

7) Godersi i progressi

Non dimentichiamo di ritagliarci il nostro spazio, e di dedicare a noi stesse anche una mezz’oretta al giorno: partiamo da piccoli esercizi, una camminata veloce, e perché no, sperimentiamo progressivamente. Con gli anta, yoga, pilates e nuoto sono sport consigliatissimi.

8) Bilancia sotto controllo

La vita sedentaria è nemica del peso forma. Se abbiniamo la pratica sportiva a una dieta regolare ricca di frutta, verdura e povera di grassi, se ne potrebbe giovare anche la silhouette.

9) Fare nuove scoperte

Per capire lo sport più adatto a noi, confrontiamoci con il nostro medico e condividiamo eventuali disagi e obiettivi da raggiungere. Ma una volta definiti i limiti, non precludiamoci alcuna pratica e proviamole tutte, finché non individueremo proprio lo sport che fa per noi!

Articoli simili

Lascia una risposta