TENA

Guarda un video arrow_forward Scopri qui i vantaggi e scopri come funziona!
Home Pavimento pelvico Incontinenza Un disagio condiviso da uomini e donne
0 192

Un disagio condiviso da uomini e donne

Parliamone, senza vergogna

L’incontinenza urinaria è un disagio condiviso da molti uomini e donne, che spesso crea imbarazzo non solo dal punto di vista fisico, ma anche da quello psicologico, procurando un senso di insicurezza che spesso porta chi ne soffre a limitarsi in molte attività, a rinunciare ad alcune abitudini, a privarsi di svariate gioie e piaceri, vivendo così un certo peggioramento nella qualità della propria vita. L’uomo, in particolare, può sentirsi intaccato nella virilità, essendo abituato a mostrarsi come punto d’appoggio che non può avere cedimenti, e a nascondere le intime fragilità per timore del giudizio altrui. 

In realtà, un adeguato trattamento dell’incontinenza urinaria unito a sane abitudini alimentari e all’allenamento dei muscoli pelvici, può portarci risultati molto positivi.

Per questa ragione è fondamentale non lasciarci vincere dalle paure, ma indagare le dinamiche legate alla nostra incontinenza, perché con pochi, ma fondamentali, gesti potremo vivere una quotidianità senza rinunce.

L’incontinenza maschile

L’incontinenza maschilepuò manifestarsi in due modalità principali: quella da sforzo si presenta con una perdita di urina provocata da uno starnuto, un colpo di tosse, un movimento improvviso o il sollevamento di carichi pesanti; quella da urgenza genera uno stimolo impellente e ripetuto, anche nel corso della notte. È fondamentale ammettere l’esistenza di un problema di incontinenza con l’aiuto della nostra famiglia, aprirci con il partner o gli amici più cari e guardare alla nostra situazione con ironia, pazienza e determinazione, rivolgendoci a uno specialista e orientandoci verso uno stile di vita sano ed equilibrato. In concreto questo significa smettere di fumare, limitare gli alcolici, la caffeina e le bevande zuccherate e gassate, non avere uno stile di vita sedentario e infine allenare il pavimento pelvico con esercizi specifici, con lo sport, ma anche sotto le lenzuola!

Articoli simili