Registrati ora oppure inserisci
la tua email e password per
accedere alla tua area riservata

Dedicato a me di TENA
TENA
Home Pavimento pelvico Incontinenza Un disagio da tenere sotto controllo
Richiedi il tuo campione gratuito

Un disagio da tenere sotto controllo

Incontinenza

0 91
Incontinenza e coliche renali. Cosa fare?

L’incontinenza è più comune di quanto si pensi ma può essere tenuta sotto controllo con esercizi appositi, con la tonificazione del pavimento pelvico e con uno stile di vita sano ed equilibrato. Il nostro medico saprà darci tutti i consigli utili e noi potremo continuare a condurre la nostra vita in assoluta normalità.

Ma se accanto a episodi di incontinenza si verificano anche coliche renali?

La colica renale si presenta sotto forma di dolore acuto, che può partire dalla parte alta dell’addome e arrivare fino alla regione lombare e al perineo, causato da una contrazione intensa e prolungata della muscolatura delle vie urinarie, in genere dovuta alla presenza di calcoli renali.

Le coliche renali hanno alcune cause in comune con l’incontinenza, tra queste l’obesità e il ridotto apporto idrico. Esse possono presentarsi più frequentemente dopo i 50, sia nell’uomo che nella donna.

Il primo consiglio del medico, quando si soffre di coliche, è di bere molto, anche per aiutare l’espulsione dei piccoli calcoli o della renella che potrebbero aver provocato la colica. Questo potrebbe crearci qualche problema se soffriamo di incontinenza: bere è sicuramente di aiuto, ma occorre evitare bevande gassate o con caffeina che possono essere irritanti, prediligendo invece acqua naturale o tisane.

Per espellere i calcoli, un’altra prassi è quella di muoversi molto (fino o saltellare per smuovere il calcolo), questo però potrebbe diventare disagevole se il nostro pavimento pelvico è indebolito. È importante comunque seguire il consiglio del medico sul nostro caso specifico, e cercare insieme l’approccio più efficace.

Coliche renali e incontinenza, la prevenzione

In caso di coliche renali ed episodi di incontinenza, il consiglio è di controllare il peso attraverso la corretta alimentazione e una dieta bilanciata, per evitare ricadute e non sovraccaricare il pavimento pelvico. Si può seguire la dieta mediterranea, a base di alimenti ricchi di fibra, frutta e verdura, che diminuiscono l’acidità dell’urina e apportano calorie senza eccessi, contribuendo all’assunzione di vitamine antiossidanti. Anche l’attività sportiva regolare è fondamentale, sia nella prevenzione delle coliche che per il miglioramento generale dello stato di salute e la tonificazione del pavimento pelvico.

Lascia una risposta