TENA

Home Menopausa Che fastidio le vampate!
0 571

Che fastidio le vampate!

Tre modi per gestirle

Compaiono all’improvviso come ondate di calore che invadono il corpo, facendoci sentire arrossate, a volte sudate e disorientate. Ebbene sì, stiamo parlando proprio delle temutissime vampate! Secondo le statistiche ufficiali stilate dall’OMS, ne soffre l’85% delle donne, a partire dalla pre menopausa. Come tenere sotto controllo questo disagio?

La terapia farmacologica
Non è stata ancora individuata la causa esatta delle vampate, ma si pensa che questo fenomeno sia legato soprattutto ai cambiamenti ormonali tipici della menopausa: anche per tenerle sotto controllo, molte donne scelgono le terapie ormonali sostitutive. L’assunzione di estrogeni, infatti, può diminuire dell’80% e oltre la comparsa delle vampate, anche se diversi studi evidenziano potenziali effetti collaterali della terapia ormonale. Per questo è sempre consigliato discutere con il medico del rapporto fra rischi e benefici nel proprio caso specifico.

Altri rimedi
Non esistono rimedi miracolosi, ma da secoli la medicina popolare ricorre a una serie di piante, presenti oggi in diversi integratori alimentari. Tra queste piante citiamo la soia (Glycine max), la passiflora (Passiflora edulis), il barbasco (Dioscorea composita), la salvia (Salvia officinalis) e la verbena (Verbena officinalis), che possono aiutare a contrastare i disturbi della menopausa, tra cui le temutissime ondate di calore. Può risultare utile anche la vitamina E, ricca di antiossidanti, che si trova in cibi come grano, noci, semi. L’alimentazione, in genere, dovrebbe essere il più sana e variata possibile, ricca di frutta e verdura fresche.

La serenità prima di tutto
La corsa contro il tempo, le ansie emotive, la mancanza di sonno e di relax adeguati contribuiscono a renderci più stressate ed esposte all’insorgere delle vampate di calore. Ricordiamoci sempre di prenderci cura di noi stesse e di regalarci dei momenti di quiete solo per noi!

Articoli simili

Lascia una risposta