TENA

  • Converti i tuoi punti in buoni sconto e regali esclusivi per te! Iscriviti
  • Converti i tuoi punti in buoni sconto e regali esclusivi per te! Iscriviti
Home Salute Attività fisica #iorestoacasa… gli attrezzi per fare ginnastica a casa!
0 500

#iorestoacasa… gli attrezzi per fare ginnastica a casa!

I nostri consigli per il workout casalingo

Mai come in questo periodo ci sono richiesti impegno, responsabilità e buona predisposizione d’animo. Restiamo a casa, quindi, ma senza dimenticare di prenderci cura di noi stesse! Oltre a cercare di non accumulare chili in eccesso (soprattutto se stiamo sperimentando nuove ricette), non dimentichiamo che il movimento contribuisce a scaricare le tensioni e a migliorare l’umore. 

E poi, quand’è che ci ricapiterà di avere così tanto tempo per noi? Approfittiamone! Gli allenamenti possono diventare un passatempo, mentre la casa e i suoi arredi una…palestra!

Ma vediamo insieme alcuni esercizi che nulla hanno a invidiare a quelli canonici che svolgiamo solitamente.

 

Wall workout: è l’allenamento al muro, che si pratica in modo semplice grazie a una parete d’appoggio. Scegliamo in casa un muro ampio, possiamo iniziare con dei piegamenti o squat per tonificare gambe e glutei, tenendo i palmi appoggiati alla parete mentre ci pieghiamo come per sederci. Il muro ci aiuterà a mantenere la posizione corretta. Possiamo ripetere 3 serie da 10 durante la giornata. Nella posizione con schiena al muro, possiamo invece allenare le braccia con due pesi nelle mani (vanno molto bene le bottigliette d’acqua svuotate e riempite di sale grosso): con gambe piegate e divaricate, solleviamo le braccia perpendicolari al muro per poi riportarle giù. Ripetiamo per 8 volte.
A terra: Possiamo dedicarci a esercizi anche a terra, ci basterà sdraiarci su un tappetino, una coperta o un lenzuolo. Molto utile per i glutei è l’esercizio del ponte, da fare supini con le gambe flesse, i piedi a terra e le braccia distese lungo i fianchi. Dobbiamo fare forza sui piedi per staccare il bacino da terra e portarlo in alto in direzione del soffitto, contraendo forte i glutei per 5 secondi e poi rilassando i muscoli per tornare nella posizione iniziale. Per tonificare gli addominali possiamo poi distenderci in posizione supina con i talloni poggiati a terra, le gambe piegate e le braccia distese all’altezza delle spalle. Contraendo l’addome, proviamo a staccare appena appena le spalle da terra, con un movimento impercettibile che poi crescerà con il progredire dell’allenamento, per poi ritornare alla posizione iniziale. Ripetiamo per 10 volte. E se proprio sentiamo l’esigenza di una guida, non rinunciamo all’attività fisica: sono tante le palestre e le piattaforme online che propongono allenamenti completi, da eseguire anche con l’aiuto della webcam.

Articoli simili

Lascia una risposta