TENA

Dedicato a me > Salute > Attività fisica > Fitness per tutte con… i pesini!

Guarda un video arrow_forward Scopri qui i vantaggi e scopri come funziona!
Home Salute Attività fisica Fitness per tutte con… i pesini!
0 356

Fitness per tutte con… i pesini!

Tonificare le braccia in casa con semplici esercizi



Esercizi domestici per tenerci in forma

L’home fitness si è di recente attestato a tutti gli effetti come valida alternativa alla palestra.

Un po’ per precauzione, un po’ per risparmio, un po’ per pigrizia, anche dopo la fine del lockdown molte di noi hanno continuato a prediligere l’attività fisica fai da te,  aiutate anche dal sapiente utilizzo di pratici oggetti casalinghi. 

Pensiamo alle braccia, il tallone d’Achille di molte donne, dove la pelle che si trova tra il gomito e l’ascella, nella zona del muscolo tricipite, tende a cedere generando un effetto a tendina o ad “ali di pipistrello”, abbastanza inestetico. 

Questa perdita di tonicità dipende dalla diminuzione di collagene ed elastina e può essere legata a repentini cambi di peso, a un’alimentazione poco equilibrata accompagnata da scarsa idratazione, o ancora alla sedentarietà, con conseguente perdita del tono muscolare. 

Pesini, pacchi di pasta e bottigliette d’acqua per le braccia

Per svolgere esercizi specifici per le braccia, anche tra le mura domestiche, possiamo aiutarci con dei colorati pesini, che costituiscono uno degli attrezzi più usati e più utili per l’allenamento casalingo di pettorali, bicipiti e spalle, facilmente reperibili nei negozi sportivi e online. Ne esistono di carichi diversi, ma è meglio cominciare con quelli più leggeri. In alternativa, possiamo utilizzare oggetti quotidiani che ognuna di noi ha in casa, come delle bottigliette d’acqua piene o riempite di sabbia o di terra, due libri con lo stesso peso, due pacchi di pasta o riso (ben chiusi!), l’importante è equilibrare lo sforzo in modo simmetrico. 

Qualsiasi siano i pesini che utilizziamo, possiamo allenare bicipiti e tricipiti e tonificare le braccia in casa con semplici esercizi:

  • esercizio del gomito. Portiamo il braccio in alto all’altezza dell’orecchio mantenendo il peso in mano, pieghiamolo facendo scendere quest’ultimo all’altezza delle spalle, con il gomito sempre puntato verso l’alto. Eseguiamo 3 serie da 10 ripetizioni, stendendo e flettendolo nuovamente senza muovere il gomito;
  • esercizio del pugile. Posizioniamoci in piedi, con gambe aperte alla larghezza del bacino e le ginocchia leggermente flesse. Impugniamo un peso per mano, con le braccia piegate in modo da avere i pugni tra le costole e la vita. Spingiamo in modo alternato il braccio destro e sinistro, come per tirare un pugno, ripetendo per 3 serie da 30 secondi.

Articoli simili